Copertina Numero 03

ARCHITETTURA E MIGRAZIONE

Incontro, opportunità e contrasti

La migrazione da sempre è un fenomeno che caratterizza la storia dell’umanità. Per necessità o scelta volontaria, lo spostamento delle popolazioni sul pianeta ha costituito la discriminante decisiva nella genesi di nuove civiltà o nella progressione culturale di quelle già esistenti.

L’architettura, come disciplina permeabile alle modificazioni umane, ha recepito questo fenomeno trasfigurandolo in materia. La dottrina architettonica si vede poi costretta a rispondere ad una seconda esigenza generata dalla migrazione: quella dell’integrazione. Il tema proposto è complesso e caratterizza fortemente il panorama politico e sociale contemporaneo, noi pensiamo che la migrazione sia un’opportunità e che attraverso l’architettura se ne possano esprimere le potenzialità.

Con questo numero abbiamo cercato di raccontare, attraverso le architetture e le testimonianze di chi questo fenomeno lo ha vissuto sulla propria pelle o ne studia gli sviluppi, quello che è il legame che intercorre tra architettura e migrazione.

Editoriale: Marco Grattarola e Duccio Prassoli
Copertina: Leonardo Sollami, Sulla strada di casa, 2018

 

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare